Grotta del Romito

Papasidero (CS) La grotta del Romito fu scoperta nel 1961 e si trova a 14 Km del centro urbano di Papasidero. La grotta è formata da due sale che si estendono per circa venti metri e dal riparo che si estende per altri trentaquattro metri. Nel riparo è esposta l’incisione Leggi tutto…

Località Celimarro

Castrovillari (CS) La necropoli di Celimarro è situata su un lembo terrazzato travertinico a cavallo del medio corso del fiume Coscile a circa 6 Km a Sud di Castrovillari (CS). La posizione particolare del sito, naturale avamposto di vedetta sulla pianura sottostante, nel corso del tempo, ebbe la sua determinante Leggi tutto…

Castello della Rocca

San Sosti (CS) Il Castello della Rocca (m. 551 s.l.m.) è collocato su una rupe rocciosa, lungo le pendici del Monte Mula (m. 1981 s.l.m.), che domina la gola del torrente Rosa, affluente dell’Esaro, ed il Centro Storico di San Sosti. Nel corso dell’ultima campagna di indagine archeologica del 2004 Leggi tutto…

Timpone della Motta

Timpone della Motta – Necropoli di Macchiabate – Francavilla Marittima (CS). Altitudine: 273 m.s.l.m. – Superficie: 32,86 Kmq – Abitanti: 3258 Grazie alle diverse campagne di scavi svolte, dagli anni sessanta ad oggi, presso il sito di “Timpone della Motta” e presso la necropoli di “Macchiabate”, (protagoniste tre grandi archeologhe: Leggi tutto…

Ascia votiva

La scure – martello di Kyniskos, in bronzo, del VI sec. a.C. fu trovata nel territorio di San Sosti nel 1846. Del suo rinvenimento così scrisse, in Monografia di Mottafollone Napoli 1857, Leopoldo Pagano (Diamante 1815-1862): “Uno dei monumenti più pregevoli per antichità e per le molteplici conseguenze è la Leggi tutto…

Sito Casalini di Porta serra

Casalini della Porta Serra (Artemisia) Castrum longobardo – bizantino Il sito archeologico dei Casalini della Porta Serra (Artemisia) presenta tracce di frequentazione risalenti al Neolitico medio e recente. Da segnalare il rinvenimento di una capanna protostorica collocabile tra il Neolitico recente ed il Bronzo antico. Le indagini stratigrafiche effettuate nel Leggi tutto…

Chiesa del Carmine

San Sosti (CS) Lo scavo della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria, condotto in collaborazione con il Dip.to di Archeologia dell’Università della Calabria, Catt. di Archeologia Cristiana: Prof. G. Roma (finanziato dai Servizi Culturali “Temesa” società cooperativa.), ha indagato le stratigrafie rinvenute al di sotto dell’area presbiteriale della Chiesa Leggi tutto…

I Siti Archeologici di Montagna

Siti archeologici in località: Celimarro (Castrovillari – CS), Timpone della Motta (Francavilla M.ta – CS)Grotta della Monaca (S. Agata d’Esaro CS), Grotta del Romito (Papasidero CS), Sassone (S. Basile CS), Santuario rupestre di S. Angelo (S. Donato di Ninea CS), Collina del Palecastro (Tortora CS)  

Grotta della Monaca

Sant’Agata D’Esaro, Cosenza – Italia  La Grotta della Monaca di Sant’Agata d’Esaro (Cs) si apre con un ampio ingresso a 600 m.s.l.m. e domina l’alta valle del fiume Esaro. La Grotta si divide in tre settori: 1) la pregrotta con il suo ampio ingresso; 2) la “sala dei pipistrelli”, un Leggi tutto…

Sassone

Morano Calabro (CS) Lungo la strada che collega Morano Calabro a San Basile si erge, sulla destra idrografica del fiume Coscile, un rilievo collinare sul quale è ubicato il sito archeologico di Sassòne.L’area presenta i resti di una cinta muraria e di alcuni edifici sacri. Il perimetro murario, che circonda Leggi tutto…